• 71a Assemblea di Federalberghi

    La 71a Assemblea di Federalberghi si svolgerà a Roma, il 14 e 15 maggio 2021.
     
    L'assemblea dei delegati, che provvederà agli adempimenti statutari, sarà convocata per sabato 15 maggio.
     
    Nel promeriggio del 14 maggio si svolgeranno le assemblee del Comitato Nazionale Giovani Albergatori e di Federalberghi Extra.
     

  • Salviamo le imprese e i lavoratori del turismo

    L’assemblea generale di Federalberghi ha approvato una petizione “per sollecitare il Governo italiano a intervenire con urgenza a tutela delle imprese e dei lavoratori del turismo prima che sia troppo tardi”.

     

    I principali interventi richiesti dagli albergatori sono: riconoscimento di ristori efficaci, proroga delle rate dei mutui e concessione di prestiti ventennali, esonero per il 2021 dal pagamento delle imposte (in primis, IMU, TARI e canone RAI), sostegno alle imprese in affitto per il pagamento del canone di locazione, riduzione dell’aliquota IVA al 5%, sgravi contributivi per le imprese che richiamano in servizio il personale e sostegno al reddito per i lavoratori che rimangono disoccupati o sospesi.

     

    Anche singoli imprenditori, lavoratori e cittadini possono aggiungere la propria firma, sottoscrivendo la petizione online al seguente link.

     

  • Federalberghi

    Federalberghi è la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia.

     

    L'associazione rappresenta le istanze e gli interessi degli albergatori nei confronti delle istituzioni e delle organizzazioni politiche, economiche e sindacali.

     

    Aderiscono a Federalberghi più di 27.000 alberghi su un totale di circa 33.000, attraverso 127 Associazioni territoriali.

     

    È socio fondatore di Hotrec, la Confederazione europea degli hotel, dei ristoranti e dei bar ed aderisce a Confcommercio, ove ha dato vita a Confturismo.

     

    Il Presidente è Bernabò Bocca, il Direttore Generale è Alessandro Massimo Nucara.

  • prenota direttamente - book direct

    Hotrec, la confederazione europea delle imprese alberghiere e della ristorazione, ha lanciato la campagna “PRENOTA DIRETTAMENTE”, che illustra i vantaggi disponibili per i clienti che si rivolgono direttamente alle strutture ricettive.

     

    La relazione diretta, come in qualsiasi altro campo della vita, contribuisce a rafforzare e a personalizzare la relazione tra cliente e fornitore. Inoltre, il contatto diretto consente ai viaggiatori di ricevere informazioni di prima mano in relazione alle disponibilità, alla possibilità di soddisfare richieste specifiche e di beneficiare di eventuali offerte speciali o servizi e condizioni particolari.

     

    Ci sono diversi modi di prenotare direttamente, che vengono indicati sul sito web degli alberghi e nei messaggi promozionali. Il cliente può scegliere lo strumento che ritiene più congeniale, tra cui il sito internet della struttura ricettiva, la posta elettronica, i canali social, i sistemi di messaggistica, il contatto telefonico e tanti altri ancora, incluso il contatto di persona alla reception.

     

     

  • ACCOGLIENZA SICURA - SAFE HOSPITALITY

    Federalberghi ha realizzato un marchio e un set di strumenti per la comunicazione, che le aziende possono utilizzare per sottolineare l’attenzione dedicata alla tutela della salute degli ospiti e dei collaboratori e per rammentare a tutti le precauzioni da adottare al fine di svolgere in sicurezza le normali attività quotidiane.

     

    I vari strumenti possono essere utilizzati in molti modi: l’affissione, la proiezione sugli schermi presenti nella hall e negli altri spazi comuni, il sito internet della struttura ricettiva, le televisioni in camera, la posta elettronica, i sistemi di messaggistica, i social network, etc.

     

    Le aziende interessate ad utilizzare il kit possono farne richiesta alle organizzazioni territoriali aderenti a Federalberghi.

  • IL BONUS VACANZE

    Il “Bonus vacanze” è un contributo destinato alle famiglie che effettuano un soggiorno presso una struttura ricettiva italiana, prenotando direttamente.

     

    L’importo è modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone; 300 euro da due persone; 150 euro da una persona.

     

    Possono ottenerlo i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro.

     

    Il bonus può essere richiesto e viene erogato esclusivamente in forma digitale, mediante una APP e può essere speso presso le strutture ricettive italiane sino al 31 dicembre 2021.

     

    Per poter utilizzare l’agevolazione è necessario verificare preventivamente se la struttura ricettiva  accetta il bonus.

  • IL BAROMETRO DELLA CRISI

    A seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, nel 2020 sono andate perse 233 milioni di presenze (-53,4% rispetto al 2019), con un calo di fatturato del settore ricettivo pari a 13,3 miliardi di euro (-54,1%). La crisi non è ancora passata: nei primi tre mesi del 2021 le presenze totali sono state l’82,2% in meno  rispetto allo stesso periodo del 2019.

     

    A marzo 2021 nel comparto ricettivo sono andati persi circa 35 mila posti di lavoro temporanei. Una volta terminata la cassa integrazione, dovranno purtroppo attendersi conseguenze anche sui contratti a tempo indeterminato.

     

     Per scaricare il rapporto, clicca qui.

  • Federalberghi e Google insieme per il turismo

     

     

    Google e Federalberghi hanno selezionato un bouquet di corsi per aiutare gli albergatori a migliorare la propria presenza online e perfezionare le proprie conoscenze sul marketing digitale. I corsi sono gratuiti e flessibili: è possibile adattare il proprio piano di studio come si preferisce, selezionando singoli moduli o seguendo uno o più corsi completi.

     

    Per scoprire tutti i corsi clicca qui.

  • NON CANCELLARE, CAMBIA LA DATA

    Alcune persone sono comprensibilmente indecise a causa della situazione di incertezza dovuta all'epidemia Covid-19.

     

    Chi ha già programmato la propria vacanza medita sul da farsi. Chi non ha ancora prenotato sta riflettendo.

     

    Gli albergatori italiani sono come sempre a disposizione per concordare insieme soluzioni che consentano di organizzare con serenità le vacanze, senza timore di dover incorrere in penalizzazioni se l'evolvere della situazione imponesse di cambiare il proprio programma di viaggio.

     

    Consigliamo quindi a chi ha già prenotato di contattare la struttura ricettiva per concordare - se necessario - un eventuale cambio di data.

     

    Allo stesso modo, chi non ha ancora prenotato, può contattare la struttura ricettiva ed accordarsi per una soluzione flessibile, che consenta di cambiare le date del soggiorno in caso di necessità.

     

    Non c'è ragione di rinunciare alla vacanza!

     

    #cambialadata #changethedate #vacanzasicura

  • EMERGENZA CORONAVIRUS - LE NEWS DI FEDERALBERGHI

    In questa pagina del sito di Federalberghi è riportato l'elenco delle news pubblicate da Federalberghi in tema di coronavirus.

     

    I singoli documenti sono reperibili nelle apposite sezioni del sito (circolari, comunicati stampa, newsletter, etc.).

     

    Invitiamo le strutture ricettive che abbiano necessità di ulteriori informazioni o chiarimenti a rivolgersi alla propria associazione territoriale.

     

Sul numero 8/2021 della newsletter di Federalberghi si parla di sostegni per il turismo, della riduzione del canone RAI, del credito di imposta per le locazioni, di proposte immobiliari e di tanto altro ancora.

I primi dati disponibili sull’intero 2020 confermano tragicamente, la profonda crisi vissuta dal settore. Le predite in termini di presenze turistiche (-59,4% sul 2019) e di spesa degli stranieri in Italia (-45,5% nel terzo trimestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) si traducono in una perdita di fatturato per i servizi di alloggio del 52% nei primi 9 mesi dell’anno.

L'8 aprile, presso le Commissioni V e VI del Senato della Repubblica si è svolta l’audizione di Federalberghi sul disegno di legge n 2144, concernente la conversione del decreto sostegni.

Il manuale illustra le caratteristiche del credito d’imposta per i canoni di locazione e di affitto d’azienda relativi alle imprese turistico ricettive e termali, introdotto dall’articolo 28 del cosiddetto decreto “rilancio”.

Approvata dall'Assemblea di Federalberghi, a Rimini, il 14 ottobre 2020.

Testo dell’accordo sottoscritto il 25 febbraio 2021 dalle parti datoriali e sindacali socie dell’Ente bilaterale nazionale del turismo (EBNT) - Federalberghi, Faita, Fipe, Fiavet Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs - per la proroga al 31 marzo 2021 dell’operatività dell’accordo 9 giugno 2020 per il cofinanziamento, su basi paritetiche, delle iniziative di sostegno al reddito realizzate dagli enti bilaterali territoriali, anche in favore dei lavoratori stagionali.

Le Associazioni Territoriali
Mappa dell'ItaliaPugliaMoliseCampaniaAbruzzoMarcheLazioUmbriaBasilicataToscanaEmilia RomagnaCalabria
Gli alberghi italiani

Turismo d'Italia, n. 56 del 2021

vacanze pasquali - beffa per gli operatori del turismo italiano

Gli alberghi e tutto il sistema dell’ospitalità italiana sono fermi da mesi, a causa del divieto di spostarsi da una regione all’altra. Non comprendiamo come sia possibile autorizzare i viaggi oltre confine e invece impedire quelli in Italia.

Questo il commento di Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi alla notizia delle nuove regole che sanciscono il via libera alle vacanze pasquali all’estero.

 

“Se è vero come è vero che le persone vaccinate o con tampone negativo sono a basso rischio di contagio - afferma Bocca - allora questa logica deve essere applicata anche ai viaggi in Italia, così come alla possibilità di frequentare terme, impianti di risalita, riunioni, congressi e manifestazioni fieristiche”.

decreto sostegni - insufficienti le risorse per il turismo

Non ci sorprende il fatto che la coperta dei sostegni sia corta, ma le risorse stanziate per il turismo non sono assolutamente sufficienti.

Occorre fare di più, per aiutare le imprese del turismo a uscire dal disastro creato dalla pandemia.

E' questo il commento di Federalberghi alla lettura delle bozze del decreto-legge approvato dal Consiglio dei ministri, che ora passa all’esame del Parlamento.

canone RAI per hotel e pubblici esercizi

Accogliamo con favore la notizia dell’esonero del canone RAI per gli alberghi e i pubblici esercizi per l’anno 2021.

E’ una misura che Federalberghi chiede da mesi e che era contenuta anche nella petizione approvata dall’assemblea generale di Federalberghi il 26 gennaio.

 

relazione sull'attività svolta dalla Federazione nel 2020

La relazione sull'attività della Federalberghi nell'anno 2020 rappresenta un veicolo di diffusione degli obiettivi perseguiti e dei servizi offerti dalla Federazione e, nel contempo, esprime gli orientamenti nei riguardi dei principali fattori che condizionano lo sviluppo equilibrato del turismo in Italia.

esonero contributivo per l'assunzione di lavoratori under 36

L’INPS ha fornito le prime indicazioni operative circa l’esonero previsto dall’articolo 1, commi 10-15, della legge 30 dicembre 2021, n. 178 (legge di bilancio 2021) per l’assunzione di giovani al di sotto dei trentasei anni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, effettuate nel biennio 2021-2022

protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Ministero della salute il Protocollo 6 aprile 2021, di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 / Covid-19 negli ambienti di lavoro, con cui il Ministero del lavoro insieme al Ministero della salute, gli enti di previdenza e assistenza e le parti sociali, hanno provveduto ad aggiornare e rinnovare i precedenti accordi, in particolare i protocolli 14 marzo 2020 e 24 aprile 2020. Il documento interviene su modalità di informazione, ingresso in azienda, accesso dei fornitori esterni, pulizia e sanificazione degli ambienti, precauzioni igieniche personali, dispositivi di protezione individuale, gestione degli spazi comuni, organizzazione aziendale, entrata ed uscita dei dipendenti, spostamenti interni all'azienda, gestione di una persona sintomatica in azienda, sorveglianza sanitaria, medico competente, rappresentante dei lavoratori alla sicurezza e aggiornamento del protocollo di regolamentazione

​​​​