Marche
FEDERALBERGHI MARCHE

P.zza Repubblica, 1 - 60100 Ancona (AN)

telefono +39 071 22911 - fax +39 071 205996

email: marche@federalberghi.it

Presidente: Emiliano Pigliapoco

Segretario: Massimiliano Polacco

Ancona
UNIONE PROVINCIALE ALBERGATORI - ANCONA

c/o Ascom - P.zza della Repubblica, 1 - 60121 Ancona (AN)

telefono +39 071 22911 - fax +39 071 205996

email: ancona@federalberghi.it

http://www.ancona.federalberghi.it

Presidente: Marco Manfredi

Direttore: Massimiliano Polacco

Segretario: Francesco Navigli Severini

Ascoli Piceno
FEDERALBERGHI DELLA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

c/o Ascom - Via Dino Angelini, 62 - 63100 Ascoli Piceno (AP)

telefono +39 0736 258461 - fax +39 0736 254556

email: ascolipiceno@confcommercio.it

Presidente: Luciano Pompili

Direttore: Roberto Paoletti

Fermo
ASSOCIAZIONE TURISTICO-ALBERGHIERA DEL FERMANO - ATAF

Via XX Settembre, 273 - 63822 Porto San Giorgio (FM)

telefono 0734674787 - fax 0734684134

email: vacanzefermane@gmail.com

http://www.vacanzefermane.it

Presidente: Gianluca Vecchi

Macerata
FEDERALBERGHI MACERATA

c/o Confcommercio - Viale Puccinotti, 1/2 - 62100 Macerata (MC)

telefono +39 0712291302 - fax +39 0712291307

email: macerata@federalberghi.it

http://www.macerata.federalberghi.it

Presidente: Massimo Milani

Direttore: Lucio Costantini

Pesaro e Urbino
FEDERALBERGHI PESARO E URBINO

Strada delle Marche, 58/60 - 61100 Pesaro (PU)

telefono +39 0721 6981 - fax +39 0721 69559

email: segreteria@ascompesaro.it

Presidente: Luciano Cecchini

Direttore: Amerigo Varotti

Segretario: Marco Arzeni

Senigallia
ASSOCIAZIONE ALBERGHI E TURISMO - SENIGALLIA

Viale IV Novembre, 8 - 60019 Senigallia (AN)

telefono +39 071 65343 - fax +39 071 65666

email: info@assalbesenigallia.it

Presidente: Marco Manfredi


scadenza Imu - imposta troppo gravosa per il settore turistico ricettivo

Il mese di giugno per gli italiani e in particolare per gli imprenditori del nostro settore rappresenta un momento di angoscia poiché porta con sé le scadenze del pagamento di Imu e Tasi.

gli alberghi italiani vestono green

Federalberghi, WWF Italia e Fondazione Recchi tracciano il percorso per lo stop alla plastica monouso.

in dirittura d'arrivo il codice identificativo nazionale

La lotta all’abusivismo nel settore turismo giunge ad un punto di svolta.

Grazie alla presentazione di un emendamento al decreto crescita, entro tre mesi sarà istituito un codice identificativo, che consentirà di migliorare l’offerta turistica, realizzando un mercato più trasparente, a tutela dei consumatori, dei lavoratori, delle imprese, delle comunità locali e dell’erario.

 

Diritti di autore - Accordo tra SIAE, SOUNDREEF e LEA

Con l’avvenuta liberalizzazione nel campo dell’intermediazione dei diritti d’autore, la SIAE non ha più il monopolio della rappresentanza degli autori. La società SOUNDREEF, ha delegato la rappresentanza dei suoi autori all’organismo di gestione collettiva LEA (Liberi Editori Autori). SIAE e LEA-SOUNDREEF hanno raggiunto un accordo volto a definire le controversie in essere e a garantire il buon funzionamento del mercato dell'intermediazione del diritto d'autore. Sono in corso approfondimenti per analizzare l’impatto economico e gestionale che l’accordo avrà sulle imprese ricettive. Nel contempo si prosegue nel tentativo di trovare soluzioni che consentano di contemperare le esigenze dei titolari dei diritti degli autori con quelle degli utilizzatori delle opere musicali.

decreto crescita - obbligo e memorizzazione dei corrispettivi

Le Commissioni riunite Bilancio (V) e Finanze (VI) della Camera hanno approvato un emendamento al decreto crescita che consente di trasmettere i dati relativi ai corrispettivi entro dodici giorni dall’effettuazione dell’operazione, fermi restando l’obbligo di memorizzazione giornaliera nonché i termini per le liquidazioni periodiche IVA. Lo stesso emendamento prevede che nel primo semestre di vigenza dell’obbligo, decorrente a seconda dei casi dal 1° luglio 2019 o dal 1° gennaio 2020, non siano applicabili sanzioni in caso di trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, fermi restando i termini per le liquidazioni periodiche IVA.

TFR Maggio 2019

Il tasso di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato e rivalutato al 31 dicembre 2018, da applicarsi in relazione ai rapporti di lavoro che hanno avuto termine nel periodo 15 maggio 2019 -14 giugno 2019, è pari allo 1, 065744%.

​​​​
Consiglio Direttivo Federalberghi Extra (Venezia) - 20/06/2019

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi Extra

Consiglio Direttivo (Cortina d'Ampezzo) - 21/06/2019

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Riunione dei direttori (Bergamo) - 27/06/2019

Riunione dei direttori e dei segretari delle organizzazioni aderenti a Federalberghi