Trentino Alto Adige
UNIONE ALBERGATORI E PUBBLICI ESERCENTI DELL'ALTO ADIGE - HGV

Via Macello, 59 - 39100 Bolzano (BZ)

telefono +39 0471 317700 - fax +39 0471 317701

email: direktion@HGV.it

http://www.hgv.it

Presidente: Manfred Pinzger

Direttore: Thomas Gruber

Trentino Alto Adige
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI ED IMPRESE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI TRENTO

Via De Gasperi, 77 - 38123 Trento (TN)

telefono +39 0461923666 - fax +39 0461923077

email: asat@asat.it

Presidente: Giovanni Battaiola

Direttore: Roberto Pallanch

Bolzano
UNIONE ALBERGATORI E PUBBLICI ESERCENTI DELL'ALTO ADIGE - HGV

Via Macello, 59 - 39100 Bolzano (BZ)

telefono +39 0471 317700 - fax +39 0471 317701

email: direktion@hgv.it

http://www.HGV.it

Presidente: Manfred Pinzger

Direttore: Thomas Gruber

Trento
ASSOCIAZIONE ALBERGATORI ED IMPRESE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI TRENTO

Via De Gasperi, 77 - 38123 Trento (TN)

telefono +39 0461 923666 - fax +39 0461 923077

email: asat@asat.it

http://www.asat.it

Presidente: Giovanni Battaiola

Direttore: Roberto Pallanch


Fallimento Thomas Cook

<<Il fallimento di Thomas Cook potrebbe causare uno tsunami. Siamo molto preoccupati. In poche ore, siamo stati contattati da molti alberghi, ciascuno dei quali vanta nei confronti del tour operator inglese crediti per decine di migliaia di euro, a volte centinaia di migliaia.>>

 

E’ questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla notizia del crac dello storico tour operator.

 

<<Le istruzioni diffuse dalla compagnia si soffermano sulla tutela dei turisti, bloccando la partenza di coloro che stavano per mettersi in viaggio e coordinando il rimpatrio di coloro che sono attualmente in vacanza. Ma - sottolinea Bocca - neanche una parola in relazione agli alberghi e agli altri partner, che si ritrovano con il cerino acceso in mano. Si conferma, ancora una volta, che la direttiva europea sui pacchetti di viaggio è una norma lacunosa, che non tiene conto del ruolo delle imprese turistico ricettive>>.

 

<<Chiediamo al Governo italiano di intervenire con urgenza presso le autorità inglesi e degli altri paesi in cui operano le altre società del gruppo di Thomas Cook, per tutelare la posizione delle imprese italiane. Nel contempo, suggeriamo ai nostri soci di informare eventuali clienti che hanno prenotato con Thomas Cook e che stanno per arrivare, affinché sappiano che dovranno saldare il conto in albergo, per poi chiedere alle competenti autorità inglesi il rimborso di quanto versato a Thomas Cook>>.

 

Bocca conclude informando che <<Federalberghi ha immediatamente contattato Hotrec, l’organizzazione europea degli albergatori, e le consorelle degli altri Paesi, per organizzare il confronto con il liquidatore e coordinare l’azione legale che si renderà probabilmente necessaria presso i tribunali inglesi. Ma i tempi saranno lunghi e l’esito a dir poco incerto. E nel frattempo, molte aziende italiane patiranno le gravi conseguenze di quanto accaduto.>>

 

 

locazioni brevi - sentenza del Consiglio di Stato

Locazioni brevi, il Consiglio di Stato chiama in causa la Corte di Giustizia UE. Bocca: "E' ora di porre fine a questa commedia"

turismo a settembre - calo rispetto al 2018

Estate 2019, italiani inclini al viaggio e più attenti alle spese (-9,5% il giro d'affari).

Settembre scelto dal 15,3% degli italiani per la vacanza principale dell'estate (19,5% rispetto al 2018).

Bocca: "una stagione frenata dalla crisi e dall'incertezza della politica. Auspichiamo che la manovra di bilancio rispetti le priorità del settore: scongiurare l’aumento dell’aliquota IVA, riattivare il credito di imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive e, ultimo ma non certo da ultimo, completare la legislazione in tema di contrasto alle attività abusive”.

 

 

benefici normativi e contributivi e rispetto

L’Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito, d’intesa con il Ministero del lavoro, alcuni chiarimenti sul tema della fruizione di benefici normativi e contributivi connessi al rispetto della contrattazione collettivaal fine di garantirne una puntuale lettura e l’uniforme applicazione della normativa di riferimento.

SRL - Obbligo di revisori e collegio sindacale

Con la conversione in legge del decreto legge “sblocca cantieri” sono state alzate le soglie oltre le quali scatta l’obbligo di nomina del revisore dei conti nelle società a responsabilità limitata. E' stata infatti apportata una nuova modifica all’articolo 2477 del codice civile, che attualmente prevede l’obbligo della nomina dell'organo di controllo o del revisore se la società: a) è tenuta alla redazione del bilancio consolidato; b) controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti; c) ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti: 1) totale dell'attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro; 2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro; 3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 20 unità.

Nuovo Imaie - pagamento dei compensi annuali 2019

Entro il 31 ottobre 2019 dovrà essere effettuato il pagamento dei compensi per l’anno 2018 di spettanza di Nuovo Imaie (compenso per gli artisti interpreti esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse nelle strutture ricettive). Per i soci Federalberghi è prevista la riduzione del 15%. Alla pagina www.aie.federalberghi.it è disponibile un’applicazione web che assiste le aziende nel calcolo dei compensi.

​​​​
Consiglio Direttivo (Rimini) - 09/10/2019

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 10/10/2019

Riunione del Consiglio Direttivo CNGA di Federalberghi